What's in my BEAUTYCASE
Comments 2

Hydra Bomb by GARNIER

Un mio difetto? L’impazienza.
Sono fatta così, non c’è nulla da fare… se mi prefisso un obiettivo riesco ad essere paziente e determinata, ma in linea di massima odio le attese.
Scommetto che, però, anche quelle di voi che non si ritrovano in questa affermazione, lo saranno almeno sotto un aspetto: quante volte noi donne vogliamo la botte piena e la moglie ubriaca se si tratta di prendersi cura della propria pelle?

Spesso non abbiamo molta voglia, dopo giornate frenetiche, di dover pensare anche a come idratare il viso, struccarci alla perfezione, riequilibrare la pelle… Io faccio un vero e proprio sforzo mentale per tirar fuori acqua micellare e dischetti di cotone ogni sera, prima di andare a letto! Siamo fatte così, ci hanno programmate in questa maniera.
Per fortuna c’è chi ci capisce e che studia un rimedio perfetto per ciascuna!

Le maschere in tessuto Hydra Bomb sono un esempio che calza a pennello: in un quarto d’ora appena si può ottenere il risultato di una settimana di trattamenti e contengono tutto ciò di cui abbiamo bisogno, in un semplicissimo foglio sagomato di cotone, da applicare al viso.
Il tempo di guardare una puntata della vostra serie preferita sul divano, o quello di far asciugare lo smalto sulle unghie, leggere un po’ di quel romanzo che avete abbandonato da tempo sul comodino… il tempo di dare un’occhiata al profilo Instagram di Micol Uberti… Insomma, mentre Garnier pensa a farvi belle e coccolarvi, voi potrete concedervi il lusso di staccare veramente la spina e dedicarvi a ciò che più vi piace ed ispira.
Io ho provato immediatamente la versione super idratante con estratto di melograno. Nonostante applichi sempre la crema ogni sera e ogni mattina, ho la pelle così delicata che si secca immediatamente quando utilizzo un prodotto leggermente più aggressivo per la detersione. Questa maschera me l’ha resa molto più elastica e luminosa!

L’applicazione è semplicissima. Una volta aperta la busta che la contiene, si stende la maschera sul viso, avendo cura di far coincidere bocca, naso e occhi con gli appositi intagli e lasciando all’esterno la parte azzurra. L’operazione successiva sarà togliere proprio questo film esterno dall’alto verso il basso. Ora è il momento di prendersi la pausa relax e aspettare un quarto d’ora! Una volta passati 15 minuti, andremo a rimuovere la maschera e massaggiare delicatamente il viso con i polpastrelli, per far sì che l’eccesso di prodotto possa penetrare al meglio nella pelle. 
Per me è una soluzione fantastica! La applico prima del mio irrincunciabile appuntamento pomeridiano con Top Crime o prima di editare le foto da postare… et voilà!
Poco impegno, massima resa!

cof
img_20161007_145041-01
cof

Fotografie e testo a cura di Micol Uberti

lineasemplice

2 Comments

  1. Queste maschere le vedo da tempo su Instagram e sui vari social ma non le ho mai trovate in negozio: non vedo l’ora di provarle, anche perchè utilizzo già la crema viso di Garnier e potrei abbinare le due cose! 😉

Leave a Reply