#Design&Architecture, Glam Life
Leave a Comment

FuoriSalone 2017 : il design invade la città

Siamo già al secondo giorno di FuoriSalone ed io vorrei che il tempo rallentasse un pochino. La città appare così viva, così vivace, così vitale durante queste giornate…
Ieri è stato Bradley Theodore ad aprire le danze della Design Week sulla nostra agenda, con i suoi colori fortissimi e i suoi pennelli, con cui ha dipinto le vetrate del Moleskine Café di Corso Garibaldi… e non solo. C’era chi si lasciava verniciare pantaloni, giacca, borse… un po’ come le creazioni che ha presentato ieri in questa occasione.
E quale modo poteva essere migliore di questo, per iniziare il FuoriSalone 2017, per una che ha la scritta “Life in Technicolor” tatuato sul braccio?

cof
mde
cof

Ma non tutti gli appuntamenti di questa settimana sono all’insegna del colore, del caos, della velocità. Ci sono pure quelli più tranquilli, più pacati, devoti al minimal e al monocromo, salvo alcuni piccoli slanci di tonalità azzardate ma azzeccatissime.
Sto parlando di quanto era esposto ieri in Triennale per i Lexus Design Awards 2017.
Ma lo ammetto, ciò che ha colpito di più me e Daniele è stata senza dubbio l’installazione luminosa del nuovo concept “YET”. Ipnotico e mistico.

mde

L’installazione luminosa YET di Lexus, presentata ieri in occasione della giornata di apertura del FuoriSalone a Milano

cof
cof

E siamo riusciti a innamorarci anche degli ambienti.
Meravigliose la pavimentazioni e gli scaloni della Triennale…

cof
cof
cof
cof

Il mio look
Sandalo e minibag : Kiabi
Gilet lungo : Bkib
Make up : Clinique

Fotografie a cura di Micol Uberti

lineasemplice

Leave a Reply