Glam Life
Leave a Comment

Lo straordinario potere del trattamento Shiatsu

Ho sempre amato le discipline lontane, le filosofie antiche, ciò che a noi rimane quasi ignoto ma che potrebbe portare dei benefici incredibili, se integrati alle conoscenze occidentali che possediamo.

In un periodo di enorme stress e pressione psicologica come quello che sto vivendo, che si ripercuote inevitabilmente e prepotentemente sul corpo, colpendomi stomaco e cervicale, cercare una soluzione che possa davvero rimettere in sesto entrambi gli elementi è una vera impresa. Si sa, fare del movimento aiuta, prendere un antidolorifico allevia, ma tutto ciò non è sufficiente quando il malessere si annida in parti dell’organismo che non pensavamo neppure potessero esistere. Per la medicina occidentale, infatti, il concetto di Energia è stato riconosciuto davvero da pochissimo (si parla di novembre 2016, pensate un po’) ma è un aspetto fondamentale che sta davvero facendo riconsiderare le convinzioni su cui ci siamo basati fin qui.

E dopo aver ricevuto anche io un trattamento shiatsu coi fiocchi, dopo una lunga chiacchierata conoscitiva con la bravissima Barbara Casati dello Studio per trattamenti Shiatsu a Milano (QUI vi faccio il geotag), posso comprendere il perché di questa evoluzione in campo scientifico.

Siamo fatti di Energia.

Andando a toccare con pressioni specifiche i Meridiani Energetici, che sono i canali entro cui scorre l’energia, Barbara ha riattivato l’equilibrio del mio corpo, facendomi avvertire dapprima, appena concluso il nostro incontro, un senso di rilassamento che rasentava quasi il sonno, per poi esplodere in pochissime ore in una forza e voglia di fare, un entusiasmo, che non ricordavo più di avere da troppo tempo. Questo perché lo shiatsu non ci fa diventare qualcosa che non siamo, ma semplicemente risveglia la nostra vera natura energetica, dando ascolto ai segnali del corpo che noi troppo spesso trascuriamo o non siamo in grado di cogliere, quando questo con sforzo e metodi “tutti suoi” cerca di dirci che qualcosa non va. E’ da un paio di mesi che io soffro di stomaco: “sarà sicuramente il cambio di stagione” oppure “magari ieri ho mangiato più disordinato” mi dicevo, fino a pensare addirittura ad un’ipotetica gravidanza… Nulla di tutto ciò: Barbara mi ha spiegato che quello è il punto energetico in cui si gestiscono le situazioni, le relazioni, le conoscenze. La mia difficoltà non risiede nel digerire ciò che mangio, anche perché altrimenti non si spiegherebbe come è possibile che sto male anche per del semplice riso bianco… Ciò che non riesco a metabolizzare è ciò che mi accade intorno! E questo incide anche su altre zone del mio corpo, che di conseguenza inficiano altre sfere emotive e psicologiche fondamentali. Chi pensava di scoprire tutto questo?

Non chiamatelo “massaggio”.

Si esce di casa pensando di andare a concedersi un massaggio rilassante e si torna dopo aver scoperto che innanzitutto non si tratta affatto di questo, ma di un vero trattamento di una disciplina terapeutica che risale addirittura al 3000 a.C… e poi si scopre che in quei 45 minuti di seduta hai imparato tantissime cose su di te, che hanno un riscontro così forte nella realtà che quasi ti spaventano. Non aspettatevi lettini soffici e oli al profumo di cocco, sarebbe scorretto e irrispettoso nei confronti di una scienza che fa miracoli e che per troppo tempo abbiamo considerato una forma di filosofia surreale e mistica. Aspettatevi piuttosto un futon, dolci melodie in sottofondo e una forza calda che si propaga dai polpastrelli di Barbara, penetra attraverso le fibre dei vostri vestiti che indosserete e che raggiungerà la pelle, i muscoli, le ossa. Aspettatevi un incontro con una shiatsuka preparatissima, disponibile all’ascolto e alla spiegazione.
Aspettatevi un incontro con voi stessi.

IMG_20170522_105036-01
IMG_20170522_111723-01
IMG_20170526_090125-01

Testo a cura di Micol Uberti
Fotografie a cura di Franca Bergamaschi

Post in collaborazione con Blogger Italia

lineasemplice

Leave a Reply