Buon sabato, popolo della Rete!
Che programmi avete per questa giornata di pioggia e temperature che si abbassano?
Io andrò al Museo della Permanente a vedere la mostra dei Lego, con ogni probabilità… ma ho pensato già di preparare un piccolo sfizio per quanto torneremo a casa e vorremo ingannare la fame in attesa della cena.

Ho sempre amato i ceci, trovo che il loro gusto delicato e la consistenza farinosa li rendano speciali e molte versatili… e la ricetta di oggi ne è un esempio!

Ci vuole davvero poco per preparare questo snack al volo e soprattutto, in cottura non dovrete star dietro a controllare se sta procedendo tutto per il meglio. Sembra un sogno, no?
Prepariamolo insieme!

Per ottenere 2 porzioni di ceci croccanti alle spezie avrete bisogno di:

  • 350 g di ceci giganti precotti;
  • 1 cucchiaio abbondante di farina 00;
  • 1 cucchiaino della spezia che preferite (io ho usato il curry, ma va bene la paprika ad esempio).

Basta seguire questi semplici e veloci step:

  1. Scolate accuratamente i ceci in uno scolapasta e asciugateli con della carta assorbente, lasciandoli solo leggermente umidi;
  2. trasferiteli in una ciotola di vetro, cospargeteli di farina, aggiungete il cucchiaino di spezia e mescolate accuratamente con un cucchiaio di metallo.
  3. Spargeteli su una leccarda rivestita di carta forno, cercando di tenerli distanziati tra loro;
  4. infornate in posizione centrale in forno preriscaldato a 200° e lasciate cuocere per 30 minuti se la modalità è ventilata oppure 40 se statica.

Prima di servirli, vi consiglio di lasciarli raffreddare un attimo e di aggiungere un pizzico di sale: questo snack piacerà a tutti, semplice e intrigante com’è! La pellicina esterna, infatti, sarà croccante ma il cuore resta morbido. Per conservarli, potete riporli in un vasetto di vetro con chiusura ermetica e consumarli entro un paio di giorni.


Tazzine da caffè by EasyLife
Barchette in foglia di cocco by EcoBioShopping

Testo, ricetta, styling e fotografia
a cura di
Micol Uberti
.

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.