Quanto è buona la parmigiana?
Quella bella sugosa, che le mamme siciliane fanno alla perfezione…
Quanto è buona con quelle melanzane fritte tagliate sottili…
Quanto è buona, vi chiedo? No, perché… sul serio, io non lo so!
Allergica alle melanzane fin da piccola, non ho mai avuto il piacere di potermi godere una bella porzione di questo piatto e così ho cercato altre strade per fare qualcosa che potesse un po’ somigliarle.
Ho provato con le zucchine, seguendo per il resto la ricetta originale che pare affondi le proprie radici nella tradizione culinaria araba, anche se a sua volta si dice che sia mutuata da quella indiana… insomma, un bell’intreccio!

A volte basta davvero poco per inventarsi qualcosa di nuovo e le verdure di stagione di cui disponiamo in questo periodo sicuramente aiutano moltissimo: la zucca, nella fattispecie, è perfetta in preparazioni dolci e in preparazioni salate. Oggi ci dedichiamo alla seconda categoria!

Parmigiana bianca di zucca muscade di Provenza

Per preparare una teglia per 4 persone, avrete bisogno di:

  • 1 kg di zucca musquée muscade di Provenza (buccia compresa);
  • 300 g di mozzarella light;
  • 130 g di prosciutto cotto tagliato sottile;
  • farina integrale di grano tenero;
  • noce moscata in polvere;
  • pepe nero in polvere;
  • olio e.v.o.;
  • parmigiano reggiano grattugiato.

Vi sorprenderà il procedimento, perché è semplicissimo:

  1. Partiamo con il pulire la zucca privandola di buccia e semi, per poi tagliarla in porzioni lunghe ma dallo spessore piuttosto ridotto (massimo 5 o 6 mm insomma);
  2. prepariamo in una ciotola di vetro circa 4 cucchiai di farina, a cui aggiungiamo un pizzico di sale, pepe nero e noce moscata. Mescoliamo il tutto con una forchetta per rendere equamente distribuite le spezie all’interno della farina.
  3. Riduciamo a cubetti la mozzarella e tagliamo ulteriormente le fette di prosciutto così da ottenere delle listarelle abbastanza larghe ma più facilmente distribuibili nella teglia.
  4. Ora passiamo al momento più creativo: componiamo la nostra parmigiana! Procediamo infarinando una fetta di zucca, le diamo un colpetto sul bordo della ciotola per far cadere l’eccesso e la adagiamento sulla teglia precedentemente unta con olio. Così fino a coprirne il fondo, con il primo strato di zucca.
  5. Passiamo ora al prosciutto cotto e alla mozzarella: se volete un sapore più brioso, potete aggiungere una fugace spolverata di parmigiano per renderne più intenso l’aroma.
  6. Dopo aver fatto questo, cospargiamo dei cubetti di mozzarella su tutta la superficie e riprendiamo a stendere un nuovo strato di zucca, seguendo quest’ordine fino ad aver esaurito gli ingredienti.
  7. Il tocco finale? Una generosa spolverata di parmigiano grattugiato! Non siate timidi e non siate tirchi, ammettiamolo che una delle cose più buone in cucina è proprio quando questo fonde e fa la crosticina!
  8. Infornate in forno preriscaldato a 200° e fate cuocere, coprendo con carta forno o stagnola, per 20 minuti. Passato questo tempo, eliminate la carta e fate cuocere altri 20 minuti.

Buon appetito!


Testo, ricetta, styling e fotografia
a cura di
Micol Uberti
.

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.