Peperoni corno ripieni

* vegetarian recipe *

Quanta allegria mettono i peperoni? A me, personalmente, tantissima.
Colorati, vivi, creativi per la loro semplicità ma anche pieni di carattere.
Spesso capita di volerli fare ripieni ma di ricadere sempre nelle stesse proposte: carne trita, tonno…
Oggi no! Oggi vi propongo qualcosa di più creativo, un ripieno vegetariano che renderà questa ricetta un vero e proprio inno ai sapori della nostra Italia. Il motivo? Leggete gli ingredienti!

I peperoni sono una di quelle verdure che ho sempre amato, fin da bambina. Crudi, cotti, grigliati… Nel sugo della pasta o fatti in forno per accompagnare la seconda portata. Appena li vedo al supermercato sento il bisogno impellente di comprarli ed è raro che riesca davvero a resistere.
Grazie alle cime di rapa e alla formaggella del Garda che utilizzeremo nella preparazione di oggi, si ottiene un piatto leggero e gustoso, perfetto per una cena diversa dal solito!

Barchette di peperoni corno ripieni di polpettine alle cimette di rapa e formaggella del Garda

Ingredienti per 6 barchette:

  • 6 peperoni corno;
  • 400 g di cimette di rapa fresche;
  • formaggella del Garda;
  • 1 uovo grande;
  • noce moscata;
  • pan grattato;
  • peperoncino rosso fresco;
  • sale;
  • aglio.

Come procedere:

  1. Pulite e sciacquate sotto acqua corrente le cimette di rapa: potete tenere anche i bocciolini dei fiori. Asciugateli con uno strofinaccio e saltateli in padella con dell’olio, un pizzico di noce moscata e uno spicchio d’aglio schiacciato. Cuoceteli fino a quando non sono appassiti: è necessario che siano morbidi per poterli lavorare successivamente.
  2. Nel frattempo, tagliate i peperoni per il lungo, avendo cura di lasciare intatta la parte con il ramoscello. In questo modo scongiurerete il rischio che fuoriesca il formaggio fuso durante la cottura!
  3. Una volta pronte le cimette, lasciatele raffreddare. Trasferitele poi in una bastardella in vetro, aggiungete l’uovo, abbondante pan grattato e il peperoncino tritato finemente. Impastate e preparate le polpettine. La quantità starà a voi, tenete però presente che più riempite il peperone e più c’è il rischio che possa essere difficile portarlo dalla teglia al piatto. Perciò, se decidete di realizzare più di 3 polpette ciascuno, vi consiglio di cuocere il tutto direttamente dentro a delle cocottine da servire singolarmente a ogni persona presente a tavola.
  4. Quando le polpettine saranno pronte, lasciatele riposare mezz’ora in frigorifero. Nel frattempo potete dedicarvi a ridurre la formaggella in cubetti piccoli piccoli e a privare i peperoni del filamento bianco e dei semini contenuti all’interno.
  5. Adagiate un sottile strato di cubetti di formaggella in ciascun peperone, poi aggiungete le polpettine di cimette e concludete mettendo dell’altro formaggio intorno ad ognuno, stando attenti a rimanere sotto il livello del peperone. Quando avete finito tutti gli ingredienti, adagiate le barchette su una teglia ricoperta di carta forno e cuocete in forno ventilato a 180° per circa 20 minuti, tenendo monitorato l’andamento della cottura.
  6. Sfornate, lasciate riposare una decina di minuti e servite. Bon appetit!

Potete decorare i vostri piatti con dei fiorellini di rapa, se li trovate nella busta, oppure aggiungendo delle rondelle di peperoncino fresco in una fase successiva, così da non rendere il piatto eccessivamente piccante e dare la possibilità ad ognuno di rimuoverlo, qualora lo desiderasse.


Testo, ricetta, styling e fotografia
a cura di
 Micol Uberti
.

Può interessarti anche...

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: