All posts tagged: milano

Pausa pranzo a Milano: dove si va?

Vi siete stufate della pausa pranzo passata in ufficio, con un panino tra le mani e davanti allo schermo del pc in stand-by? ERA ORA! A Milano c’è letteralmente un mondo (di cibo) da scoprire, con tante proposte allettanti che non aspettano altro che sedurre le vostre papille gustative. Io sono una mangiona e una gran golosa, sempre pronta a provare nuovi ristoranti e nuovi piatti, così ho pensato di suggerirvi quelli che mi hanno colpito maggiormente negli ultimi sei mesi…  Da Zero : #CilentoeMeNeVanto Dove si trova? Esattamente QUI, ovvero in via Bernardino Luini, 9 (MM Cadorna) Cosa si mangia? Pizza, pizza e ancora pizza! Ma quella vera, però, quella buona, dove l’impasto ha il profumo del legno utilizzato nel forno, gli ingredienti sono praticamente tutti provenienti da presidi che garantiscono una qualità eccellente e le birre (artigianali) sono eccezionali. Se non vi bastano questi motivi, vi posso dire che lì ho assaggiato anche degli antipasti eccezionali e il personale vi accoglie come se foste a casa. Avrete proprio l’impressione di sedervi a tavola con …

Mosche: istruzioni per l’uso!

Micol, sei impazzita per caso? No ragazzi, sono serissima: ditemi chi di voi non è infastidito dalle mosche, in questo periodo. Parliamoci chiaro, io soprattutto che col cibo ci lavoro, so quanto possa essere noioso dover continuare a sventolare le mani come un’isterica per allontanare gli antipatici insetti che si posano belli comodi sui piatti che sto fotografando… Le sessioni di food photography, in questo periodo, diventano un vero e proprio incubo! Per forza, perché questi piccoli esserini volatili sono animali a sangue freddo e in questa stagione si rivitalizzano e danno il meglio (per loro! Per noi è il peggio) di sé, svolazzando ovunque senza sosta e ignorando ostinatamente i nostri tentativi di cacciarli. Certo, magari dai loro occhietti composti siamo solo dei giganti impazziti che ballano una strana macarena… Fatto sta che, come ha suggerito l’espertissimo entomologo Simone Martini durante l’incontro di Puliti e Felici dello scorso lunedì 3 luglio presso il Centro Ippico Lombardo di Milano, la soluzione migliore è la regola secondo la quale è meglio prevenire che curare. Perciò, via …

SOULGREEN. Quando si può essere incisivi anche senza tagliare.

Si può essere incisivi anche senza tagliare. Testo a cura di Franca Bergamaschi Strana affermazione per essere riferita ad un ristorante, lo so, ma credetemi: non è solo un modo di dire per il fatto che ai tavoli non troverete nulla che tagli (ai vegani non servono i coltelli in effetti), ma anche per l’eleganza shabby chic del luogo, la compostezza del personale, presente senza essere invadente. Un insieme che ti lascia dentro in maniera incisiva una sensazione di relax e che ti porti dietro anche una volta che esci da Soulgreen. Gli spazi grandi e con ampie vetrate hanno muri che sembrano abbandonati (volutamente) all’usura del tempo, eppure trasmettono calore, accoglienza. Nulla a che vedere con l’immagine austera che doveva esserci prima, quando quel luogo ospitava una banca. Gli arredi sono opere di riciclo artistico, come gli appendiabiti in pezzi di legno che si scompongono, o le lampade ricavate da piatti, brocche e bicchieri di vetro rivisitati in nuove forme. “L’anima green” del suo nome pervade ovviamente tutte le pareti, con i colori della …

Il teatro del mistero

No, oggi non vi sto portando nel bel mezzo di un film horror, come potrebbe sembrare dal titolo, vi porto invece in un angolo misterioso ed affascinante di Milano, in zona Porta Romana. Il teatro (Parenti) c’è, da tempo, ma la location che oggi ospita l’evento Nespresso a cui siamo invitate è il complesso adiacente, con piscine: Bagni Misteriosi appunto. L’affascinante ignoto Sapete a cosa si deve questo nome, non casuale? A dei disegni ispirati all’opera “Bagni Misteriosi” di De Chirico  realizzati molti anni fa dagli allievi dell’accademia di Brera per un evento voluto dalla direttrice del Teatro Parenti d’allora. Volete immergervi in un mood misterioso? Torniamo allora indietro di qualche anno e immaginiamo questi disegni, rimasti sulle pareti spoglie, in ambienti silenziosi e vuoti come l’intero complesso, abbandonato e  chiuso per anni a causa della mancanza di fondi. Quando, dopo la ristrutturazione, quelle pareti sono diventate parte integrante degli spogliatoi, è stato quasi profetico il nome da dare al complesso con piscine: Bagni Misteriosi. Magia… mi affascina sapere i retroscena delle location che abbiamo la fortuna …

Dinosauri a Milano: i giganti dell’Argentina invadono il MUDEC

Mi chiamo Micol, ho 27 anni e sono una grandissima appassionata di dinosauri. Certo, faccio parte della generazione che nel ’93 guardava a bocca aperta Jurassic Park sui grandi schermi dei cinema all’aperto, seguendo un plot così coinvolgente che ti faceva dimenticare anche di grattarti le punture delle zanzare che nel frattempo banchettavano grazie agli spettatori che si ritrovavano nei grandi giardini pubblici in cui facevano questi cinema sotto le stelle… Paradossale, se pensate che nel film è proprio questo insetto a fare da ponte tra il cretaceo e il presente! Erano i tempi in cui la computer grafica stava facendo capolino nell’industria cinematografica ma ancora i costi enormi facevano preferire gli animatronics (robot dalle capacità motorie autonome, ndr), di cui Spielberg ha fatto un simbolo delle sue pellicole e i quali vengono per altro citati proprio all’inizio del primo film di una lunga serie che avrebbe davvero fatto la storia del cinema. La storia nella storia, in un certo senso: milioni e milioni di anni di evoluzione in milioni e milioni di fotogrammi. E …

OrioCenter e le sue novità al Mandarin Oriental di Milano

OrioCenter e le sue mastodontiche novità Un tempo avrebbe potuto sembrare un accostamento azzardato, abbinare il nome di un centro commerciale e quello di un albergo di lusso. Ormai però, questi centri, assumono sempre più le sembianze di vere e proprie gallerie dello shopping, con brand che spaziano dalla grande distribuzione all’alta gamma, dove ci si reca non solo per fare acquisti necessari ma anche per passeggiare, prendere un aperitivo, cenare e addirittura godersi un film. Credo sia questo il concetto che ha fatto sì che venisse scelto il Mandarin Oriental come luogo per presentare alla stampa il nuovo OrioCenter che, ampliato di 35 mila m², diventa il primo shopping mall in Italia ed uno dei più grandi in Europa, arrivando a 280 nuovi negozi, tra cui oltre 50 bar e ristoranti, un hotel  e 14 sale cinematografiche. Sapete che la sala Imax ha lo schermo più largo d’Europa? Mandarin Oriental: una cornice d’incanto La conferenza stampa ci accoglie in uno degli alberghi più lussosi di Milano, il Mandarin Oriental, al confine fra Brera e …

Lo straordinario potere del trattamento Shiatsu

Ho sempre amato le discipline lontane, le filosofie antiche, ciò che a noi rimane quasi ignoto ma che potrebbe portare dei benefici incredibili, se integrati alle conoscenze occidentali che possediamo. In un periodo di enorme stress e pressione psicologica come quello che sto vivendo, che si ripercuote inevitabilmente e prepotentemente sul corpo, colpendomi stomaco e cervicale, cercare una soluzione che possa davvero rimettere in sesto entrambi gli elementi è una vera impresa. Si sa, fare del movimento aiuta, prendere un antidolorifico allevia, ma tutto ciò non è sufficiente quando il malessere si annida in parti dell’organismo che non pensavamo neppure potessero esistere. Per la medicina occidentale, infatti, il concetto di Energia è stato riconosciuto davvero da pochissimo (si parla di novembre 2016, pensate un po’) ma è un aspetto fondamentale che sta davvero facendo riconsiderare le convinzioni su cui ci siamo basati fin qui. E dopo aver ricevuto anche io un trattamento shiatsu coi fiocchi, dopo una lunga chiacchierata conoscitiva con la bravissima Barbara Casati dello Studio per trattamenti Shiatsu a Milano (QUI vi faccio il geotag), …