All posts tagged: summer

Sorbetto Palette

Colori pastello che ricordano tanto quelli dei miei gusti preferiti di gelato: un delicato melone rosa aranciato, delle note di accennata violetta, un po’ di lavanda. Le tavolozze della natura, della fuga da ciò che è artificiale, come i prodotti di Rosso Cappuccetto, che a dispetto di chi dice che non si può piacere a tutti, crea gelati e sorbetti vegani, senza lattosio, senza glutine, buoni da impazzire. La pausa perfetta dopo uno shooting sotto questo sole! Del resto il mood è proprio quello: toni chiari, pieni di vita, note fruttate, tropicali… C’è l’ananas sul top Kiabi e c’è il pantapalazzo, dello stesso brand, color cipria che si coordina con i pon pon delle sneakers. Un’idea outfit allegra, versatile e soprattutto… freschissima! Testo a cura di Micol Uberti Fotografia a cura di Daniele Villa

Urban Jungle

Milano è diventata improvvisamente rovente, esplode di afa e di colori; il caldo che si avverte camminando tra le alte mura dei palazzi è così forte che sembra quasi di poterlo agguantare. Quando una granita non basta, è necessario fuggire da questa giungla urbana (il clima è proprio quello): serve trovare un posto verde, un angolo dove l’ombra ti dà tregua ed è possibile tornare a guardare attraverso delle palpebre che non si chiudono a fessura, tirando un sospiro di sollievo. Stay fresh La tentazione è quella di uscire in bikini e raccogliere i capelli con la penna che si trova sul fondo della propria borsa, non indossare un filo di trucco e boccheggiare finché non arrivi il tramonto a salvarci… Eppure ci sono tante soluzioni per sopravvivere al clima milanese pur facendo delle scelte di gusto: un minidress leggero adatto dalla mattina all’orario dell’aperitivo ed un hairstyle raccolto che si realizza in due minuti ma è d’effetto, ne sono un ottimo esempio. How to save your life Semplice a dirsi e a farsi, per …

Negozi Pellizzari: un pomeriggio di shopping con me!

Avete presente quei giorni in cui l’unica cosa che vorreste fare è darvi allo shopping folle e non pensare ad altro se non a giocare con stili, colori, forme e tagli di abito? A me, ovviamente, capita molto spesso. Molto. Certo a volte girare per ore per le vie di Milano oppure in un centro commerciale può essere stancante, soprattutto se la concentrazione è massima perché si cercando i capi che compongono un outfit specifico… Negozi Pellizzari: tutto lo stile e la moda delle grandi firme, in un solo store Potrete dunque capire, poste queste premesse, quanto io sia stata felice di passare il pomeriggio tra gli scaffali di Negozi Pellizzari, lo store che vanta le firme più cool tra le sue proposte, una catena che potete trovare in numerosi centri commerciali in tutta Italia (tutti questi). Io mi sono rifugiata in quello de Il Centro di Arese, ad esempio. Le scarpe di Marella, gli abiti di Patrizia Pepe, i jeans di Armani, gli accessori di Guess e tanto altro ancora… ci vuole mezza giornata …

AirDP: le sneakers nate sotto un segno d’aria.

Che bella settimana! Ragazze non vi so dire quanto sono elettrizzata in questi giorni: ho tanti appuntamenti gustosissimi segnati in agenda, siamo nel cuore della Milano Food Week e non vedo l’ora di scoprire tutto ciò che c’è in giro nella mia città. Mi raccomando non perdete le mie Stories su Instagram (@micoluberti_official) per vedere dove sarò. Senza dubbio anche il tempo che finalmente si è dato una raddrizzata aiuta: torna la voglia di uscire, posso indossare tutti quei bei vestiti leggeri che guardavo con tristezza rinchiusi nell’armadio, tutto ha una consistenza diversa… E’ tutto più impalpabile, dallo spirito brioso con cui si vive all’aria frizzante. E’ quasi un’atmosfera cristallina, che si contrappone a quella a tinte piene e cupe dell’inverno appena finito. Il primo paio di scarpe da tirar fuori per una bella passeggiata nelle vie soleggiate di zona Tortona, allora, non possono che essere le AirDP trasparenti! Leggere, comode, morbide e super stilose: avete letto bene, sono trasparenti e questo le rende super versatili non solo perché potete abbinarle al colore di calza …

La Pecora Nera: gelaterie fuori dal gregge.

Se il mio amato Piccolo Principe avesse chiesto a me di disegnargli una pecora, probabilmente sarebbe stata così: …e sicuramente lui avrebbe sindacato, dicendo che era troppo nera e troppo strana. Sarebbe stato a quel punto che lo avrei preso per mano e lo avrei accompagnato in un posto speciale, dove la dolcezza di ogni dettaglio avrebbe cambiato la sua idea. Dove lo avrei portato? In una delle gelateria della catena La Pecora Nera, naturalmente! Ve ne ho parlato proprio ieri sulle mie Instagram Stories (profilo @micoluberti_official) perché ho passato la pausa pranzo nel loro punto vendita di Sarnico, sul lago d’Iseo, ed ora voglio condividere con voi le mie foto e soprattutto i motivi per cui mi è piaciuto moltissimo scoprire il loro brand! Innanzitutto, stiamo parlando di gelati naturali, in cui il sapore dei singoli ingredienti è inconfondibile (e non solo nel caso di gusti pazzi come il gorgonzola! Eh sì, avete letto bene…). Io ho scelto una coppetta con dulce de leche, cheesecake al lampone e menta bianca. Uno più buono dell’altro! Un …

Fico d’India: un amico in cucina

Mette gioia a vederlo, il suo sapore è inconfondibile e ricorda subito la bella Sicilia in cui le sue piante crescono… ma non tutti conoscono le proprietà del fico d’India! Quando le scoprirete, continuando a leggere questo articolo, diventerà sicuramente un vostro caro amico in cucina. ORIGINI – Innanzitutto: ma da dove arriva questo frutto? “Dalla Sicilia” diranno alcuni. “Ma va, ovviamente dall’India, visto il nome!” risponderanno altri. “DA NESSUNA DELLE DUE!” dirò io! Già, perché in realtà le origini storiche del fico d’India (che, nel dubbio, potete scrivere anche ficodindia) risalgono al Messico. Probabilmente ci è stato portato qui da Cristoforo Colombo nel 1493 (capite quindi il motivo della denominazione “d’India”, vero?). PROPRIETA’ – In natura ne esistono di tre specie, ma quella più diffusa è senza dubbio la varietà sanguigna, distinta infatti dal colore rosso porpora di buccia e polpa. Buone notizie: il ficodindia è antiossidante! Visto che i suoi semini non sono proprio semplici da eliminare, meglio mangiarlo accompagnato da qualcos’altro (e infatti io vi propongo due ricette, di cui una veg, per …

Risotto al fico d’India con crema di feta e polvere di cannella

L’entusiasmo in cucina, si sa, è fondamentale e contagioso! Così è successo che, mentre io preparavo la ricetta del risotto veg al fico d’India e menta che vi ho raccontato QUI, il mio ragazzo ha tirato fuori tutto il suo spirito competitivo e ha voluto provare a realizzare una versione più strutturata e chubby della mia proposta. C’è da dire che è bravo e che gli è riuscito veramente bene… Grazie alla feta e alle olive nere greche, il sapore è più deciso e salato, a voi la scelta! Gli ingredienti sono, appunto, gli stessi della mia versione, ai quali però vanno aggiunti: mezzo panetto di feta, una manciata di olive nere greche, una spolverata di cannella e una manciata di uvetta. Preparate il riso e il composto di fichidindia come indicato nella ricetta linkata e nel frattempo mettete una padella antiaderente sul piano cottura, con fuoco al minimo, con la feta e le olive. Aggiungete di tanto in tanto un cucchiaio dell’acqua di cottura del riso, così che il formaggio, sciogliendosi, mantenga una consistenza …